5ᵃ edizione

Il convegno immersivo sul copywriting e sul branding

A Modena, l'8 e 9 luglio 2022

C’è poco da dire. La quinta edizione di Play Copy sarà la migliore di sempre, perché più che mai abbiamo accolto le vostre richieste. Meno interventi (pur sempre 8, eh), ma più lunghi e ancora più pratici; più spazio per le domande e l’interazione; un talk per un confronto costruttivo e illuminante; due workshop per comprendere metodi e dinamiche; una social dinner con sorpresa… E tutta la cura dei dettagli, l’attenzione e la passione di Pennamontata — agenzia di branding e copywriting mamma di questo bellissimo convegno. Ma tanto ogni scarrafone, ok, ok la smettiamo.

L’edizione migliore di sempre. Promesso!

Ti abbiamo già detto che questa sarà l’edizione del secolo. Ma vogliamo aggiungere anche qualche altro dettaglio. Tipo: il tema di quest’anno sarà la leggerezza e dopo due anni belli pesanti abbiamo pensato fosse il tema migliore. Tipo: la rosa degli speaker e delle speaker è qualcosa da incorniciare. Tipo: imparerai e ti divertirai tanto. Ma questo lo hai fatto, se ci conosci già, anche nelle scorse edizioni.

Torniamo
a vederci

Niente streaming quest’anno. Abbiamo voglia di tornare a stringere mani e sentire le belle vibrazioni della live - normativa permettendo. Venire a Modena sarà l’unico modo per immergerti in un’esperienza formativa che stiamo progettando da due anni.

Interazione.
Tanta interazione

Per ogni intervento ci saranno 20 minuti di spazio per le domande. E poi le prime 100 persone che si iscriveranno potranno prender parte alla social dinner con sorpresa. Ci sarà anche altro, ma lo scoprirai solo unendoti a noi.

Relatori e
relatrici top

Scegliamo con grande cura la rosa degli speaker e delle speaker. Quest’anno ci sono alcune delle voci più importanti su scrittura inclusiva, creatività, advertising, comunicazione ironica, scrittura semplice ed efficace, branding.

Tornerai a casa,
ma non vorrai

Il punto è questo: ti divertirai così tanto, ti emozionerai così tanto, capirai dinamiche così potenti per la comunicazione, ascolterai voci così autorevoli che alla fine dei due giorni vorrai ricominciare. Scommettiamo?

Partecipa al miglior
Play Copy di sempre

Devi proprio esserci. Soprattutto se:

FEEDBACK #NOFILTER

Testa Annamaria

Annamaria Testa

Annamaria Testa si occupa di comunicazione e di creatività.Inizia a lavorare nel 1974 come copywriter mentre ancora frequenta l’Università Statale. Fonda una propria agenzia di pubblicità nel 1983. È giornalista pubblicista dal 1988.È direttrice creativa e presidente della sede...
Luca-Altimani

Luca Altimani

Luca Altimani è un essere umano. Inoltre, è ex admin di Commenti Memorabili, Copywriter, creativo puro, consulente creativo per le aziende, CEO & Founder di niente. Utilizza l’ironia per creare contenuti e aiuta le aziende ad approcciarsi a questo...

Alice Orrù

Alice Orrù si occupa di content writing, traduzioni tecniche e localizzazione software.Si è laureata in Economia all’Università di Siena, ma ha sempre preferito la scrittura e lo studio delle lingue straniere alla teoria economica. Oltre all’italiano e all’inglese, parla...

Annamaria Anelli

Annamaria Anelli fa la business writer da prima che nascesse Facebook e ha un passato corposo come Instructional Designer per l’Isvor Fiat, cioè l’ex scuola di formazione del Gruppo Fiat (oggi Stellantis). Con formazione e consulenza aiuta le organizzazioni a...

Ella Marciello

Ella Marciello è una direttrice creativa, copywriter e communication strategist. Muove i primi passi nell’ambito della comunicazione nel 2010, prima in azienda e poi in diverse agenzie pubblicitarie. Negli anni ha lavorato come copy, strategist e direttrice creativa trasversalmente...

Fabrizio Acanfora

Neurodivergent Advocate, divulgatore scientifico, scrittore e conferenziere, docente universitario, pianista e clavicembalista, ex costruttore di clavicembali senza rimpianti. Coordina il Master in Musicoterapia dell’Università di Barcellona, dove insegna anche Disturbi dello Spettro Autistico e Mindfulness. Fa parte del comitato...

Francesco Morzaniga

Copywriter dal 2015, alle foto preferisce le parole. Ha fatto questo lavoro in agenzia, in consulenza e in azienda, realizzando un mucchio di pubblicità tremende. Dopo aver scritto qualunque cosa per qualsiasi tipo di cliente, dalle banche agli e-commerce,...

Gianluca di Santo

Sapete cos’hanno in comune Marco Montemagno, Checco Zalone, Edoardo Leo e i Modà? Me. Tutti famosi tranne io, designer di alcuni loro progetti.  Brand identity, creative design, comunicazione visiva. È quello che faccio ogni giorno come direttore creativo del...

Ilde Forgione

Inserita da Art Newspaper tra i 4 migliori social media manager al mondo per la gestione di account museali durante la pandemia, Ilde Forgione ha in realtà una formazione giuridica specialistica. PhD in diritto pubblico e dell’economia, unisce il...

Marco Zoppi

Marco Zoppi e Rolanda Sabaliauskaite, una coppia sul palco e nella vita, sono considerati tra i più grandi Bubble artist del panorama mondiale. Da oltre 10 anni hanno iniziato a girare il mondo con il loro numero da Gala e, successivamente,...

Valentina Falcinelli

Brand personality strategist, esperta in identità verbale, formatrice, CEO di Pennamontata, mamma di Copy42 e di recente anche di un meraviglioso bambino. Valentina Falcinelli lavora per aiutare i brand a trovare la propria personalità e unicità e comunicarla in modo autentico...

Ma di cosa si parlerà?

Abbiamo scelto temi importanti per questo preciso momento storico. Temi che possano aiutarti ad abbracciare un cambio di prospettiva e — perché no? — di mentalità. Temi che possano aiutarti a rafforzare le tue idee o a rimetterle in discussione. Temi che ti permetteranno di tornare a casa con più luci accese di un albero di Natale. Ecco il succo del succo di quello che ti aspetta.

La leggerezza sarà il fil rouge di ogni intervento e di ogni dettaglio. Abbiamo bisogno di leggerezza, ma anche di capire come non trattare con leggerezza alcuni temi sempre più importanti. O, più in generale, il nostro lavoro.

Liberarsi dagli orpelli, dal difficilese, da forme che piacciono solo a noi ma non a chi ci leggerà, dai cliché linguistici. Alleggerire i nostri testi non è più un’opzione, ormai, ma un dovere. Un dovere preciso. Un lavoro serio, serissimo.

Ogni scelta, che sia testuale o grafica, fa branding. Ogni parola, ogni colore, ogni vuoto, ogni pieno... Vedremo assieme come scegliere sempre parole, immagini e spazi che sappiano comunicare l’unicità della nostra marca, per emergere, farci scegliere e ricordare.

“Si è sempre fatto così” è quella frase che ancora echeggia in molte realtà, ma che a Play Copy non sentirai pronunciare mai. Anzi. Vedremo assieme come si può fare diversamente, da come si è sempre fatto e da come fanno i concorrenti: con la giusta strategia, il giusto piano d’azione, i giusti valori... E sempre ascoltando la propria audience. Le proprie persone.

Ci sono parole che costruiscono muri. Muri altissimi e pericolosi. Ci sono parole — quelle che impareremo a usare — che, di contro, si aprono come finestre su un mondo fatto di dialogo e, ancor prima, ascolto. Per capire come scrivere, inizieremo ad ascoltare. Ad ammettere di non sapere, non tutto almeno. E non sempre.

SPONSOR

Ne arrivano altri!

Danone
Alpro
Copy42
hoepli
franco cesati editore
Elinor Marianne
Flaco edizioni
Polimeni legal
LaCompatibile
seo tester online
mycro working
voxfarm
IMG_5730