Fabrizio Acanfora

Neurodivergent Advocate, divulgatore scientifico, scrittore e conferenziere, docente universitario, pianista e clavicembalista, ex costruttore di clavicembali senza rimpianti.

Coordina il Master in Musicoterapia dell’Università di Barcellona, dove insegna anche Disturbi dello Spettro Autistico e Mindfulness. Fa parte del comitato scientifico del Master in Tutor Accademico Specializzato in Didattica Musicale Inclusiva dell’Università LUMSA, dove coordina il modulo di Disability Studies e insegna Neurodiversità. Appassionato di ricerca scientifica, fin da adolescente ha sviluppato un interesse assorbente per le neuroscienze.

Si interessa di inclusione delle diversità (o come preferisce dire: convivenza delle differenze), argomento che affronta da un punto di vista culturale e sociale, anche e soprattutto in ambito lavorativo e aziendale, collaborando con le aziende per promuovere un approccio alle differenze che si allontani dalla visione che  stigmatizza la diversità come condizione di inferiorità, deficitaria e migliorabile.

Col saggio autobiografico sull’autismo Eccentrico ha vinto, nel dicembre 2019, il primo premio assoluto al Premio Nazionale di Divulgazione Scientifica Giancarlo Dosi, organizzato dall’Associazione Italiana del Libro in collaborazione con il CNR, portando la narrazione in prima persona dell’autismo a ottenere il riconoscimento ufficiale anche dell’ambiente scientifico.

Il 24 marzo 2021 è uscito il suo secondo libro per effequ: In Altre Parole, dizionario minimo di diversità.

Condividi con i tuoi amici